Il Tajikistan scheda tutti i gay e le lesbiche del Paese

Secondo quanto riporta l’agenzia giornalistica CA-news, il Ministero dell’Interno e la Procura Generale del Tajikistan hanno stilato la lista di 370 gay e lesbiche residenti nel Paese. Le operazioni di schedatura avrebbero i nomi in codice di “Moralità” e “Pulizia”. Nello schedario sono stati inseriti 319 omosessuali e 48 lesbiche, più altre 3 persone per le quali non è specificato l’orientamento sessuale . Sempre secondo CA-news, l’orientamento sessuale delle persone nella lista è accompagnato da ‘prove’ e ora sono tutti inseriti nella banca dati della polizia. Uno degli agenti, sotto anonimato, avrebbe detto ai giornalisti, che i gay e le lesbiche sono considerati “al pari delle prostitute, sono ad alto rischio di contagio di AIDS e sono considerati dei gruppi vulnerabili a causa del cambio frequente dei partner”.

rainews.it

Commenti

commenti



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *